Non è che la ragazza perspicace ti tiri giù dal letto al mattino perché è una sveglia

L’essere umano è un animale sensibile. Basta poco per alterare il suo equilibrio psico-fisico. O almeno è ciò che ci dicono i venditori di lactobacilli e di compresse effervescenti.

Vero è che l’ambiente che ci circonda influenza il nostro umore.

A me ad esempio può indisporre chi prova a entrare in bagno mentre sto urinando. Non perché la cosa mi blocchi: noi maschi possiamo ritenerci fortunati, fin da piccoli siamo abituati a innaffiare coi nostri idranti in libertà, come tanti Grisù, senza subire condizionamenti pudici come in genere accade per le femmine. Quindi se qualcuno volesse entrare in bagno mentre il rubinetto è in funzione sarebbero problemi suoi, non miei.

È l’atto stesso del disturbo dell’azione che è tediante. L’interruzione di un breve momento di pace intima oltre che di riflessione. Non so per gli altri, ma per me anche una breve pisciata è un’occasione per meditare sulla mia vita.

Disse il Buddha: Noi siamo quel che pisciamo.

Minzioni a parte, questa mattina ho provato a intervenire su uno di quei disturbi che alterano l’equilibrio psicofisico. E senza assumere lactobacilli.

Ho cambiato suoneria alla sveglia del telefono.

Ho sempre avuto problemi con il suono delle sveglie. Quelle meccaniche da pochi euro sono logoranti per il sistema nervoso.

Quelle del cellulare sono oltremodo fastidiose.
Alcune sembrano mixate da Skrillex. Mi chiedo chi riesca ad alzarsi rilassato in questo modo.

Altre, quelle con i suoni della natura, sembrano tutto fuorché naturali.

Le onde del mare ricordano la cassetta del water che si riempie. La pioggia, un bagno che si sta allagando. Gli uccelli, che stanno scassinando una vecchia porta che cigola.

Sono andato avanti a tentativi, mal sopportando ogni risveglio, fino a che non ho trovato e scaricato la sveglia che fa al caso mio:

Sto scherzando. È questa:

Com’è come non è riesco a svegliarmi in maniera più rilassata.

Ma ora vorrei decapitare degli Stuart.

Annunci

25 Pensieri su &Idquo;Non è che la ragazza perspicace ti tiri giù dal letto al mattino perché è una sveglia

  1. Non riuscivo a trovare la sveglia giusta per me… Iniziavo la giornata con un infarto alternato a bestemmìo cosmico senza pari… Poi ne ho trovata una elementarissima, due tasti , uno per regolare i minuti e uno i secondi, girata da un lato èaccesa, dall’altro fa solo da orologio, no ticchettio da nervi alla KenShiro e un BIP BIP ben dosato, che cresce il minimo indispensabile… Son soddisfatta

    Mi piace

  2. Credo che alla terza volta avrei voglia di decapitare gli Stuart, i Sassonia Coburgo e tutti i loro ascendenti e discendenti ma forse il mio sistema nervoso è già logorato e comunque concordo con te sui suoni della natura. dovrò scaricarne anch’io una!

    Mi piace

  3. Parto da una considerazione: anche l’influenza influenza il nostro umore.
    Continuo con la parte pisciata: sì, anche io mentre sono al bagno decido le cose più importanti al mondo… perciò essere disturbato mi rende nervoso perché non mi posso concentrare sui miei piani di conquista. Nelle settimane scorse i bagni del lavoro erano senza luce, quando andavo dovevo usare la lampada dello smartphone: mi sentivo Bear Grylls.

    Suoneria: quelle del cellulare non mi svegliano neanche a pagamanento e mi rendono nervoso. Per questo motivo ho scelto TIME dei Pink Floyd. Quando parte rischi le coronarie, ma almeno ti sveglia.

    Mi piace

  4. Io, se ho bisogno della sveglia, ne uso una a pile, a caso: il TLICK che si sente tre secondi prima del trillo basta a svegliarmi nel terrore che la sveglia suoni per davvero!

    Dovessi scegliere una canzone… Ein Zwei COL CAVOLO! Che quella roba resti tumulata nei promi anni ’90, sta bene lì.
    Magari, la famiglia Addams. La sigla del vecchio telefilm. Intervallata con quelle di strega per amore e vita da strega, per non averle a noia. E per non dare noie a Maria Stuarda…

    Mi piace

  5. Io ho risolto tutti i miei problemi (con la sveglia, si capisce). A natale mi hanno regalato un orologio multifunzione e, tra le varie funzioni, ha la sveglia a vibrazione. Una svolta epocale. Sti cazzi del contapassi, del monitoraggio del sonno e della visualizzazione degli sms: la vibrazione vale ogni centesimo pagato per questo dannato orologio!

    Mi piace

Si accettano miagolii

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...