Eccomi all’angolo

 
E’ un pò che non aggiorno il blog.
Non che non mi vada di farlo, penso sempre ehi oggi devo scrivere questo, ehi forse dovrei aggiungere questo, ma poi non lo faccio mai, ho delle cose in testa ma c’è una sorta di embargo che impedisce alle mie idee di essere trasferite qui.
 
O forse sarà solo pigrizia, cosa strana, io non sono pigro.
 
Tunc
 
(rumore del naso che cozza contro il monitor)
 
 
Va bene, oggi mi ritrovo a scrivere, quindi devo sfruttare il momento, anche se è un pò difficile, c’è la radio accesa che mi distrae (e spegnila no?…No, non mi va), e ci sono odori che vengono dalla cucina che mi fanno venire fame, e quando ho fame non sono molto lucido nel pensare. Non è che io normalmente dia prova di grande lucidità di pensiero, ma quando ho fame è peggio ancora.
Ultimamente, poi, sono ancora meno lucido.
 
Sono confuso
 
O almeno, credo di esserlo. Forse la mia confusione è solo una scusa per giustificare l’ignavia che mi contraddistingue e condiziona il mio modo di fare (o di non-fare, dipende dai punti di vista).
Il punto di fondo è che forse non so COSA voglio e COME ottenerlo.
 
Il peggiore tra i due, è il COME. So come dovrei agire, ma è che non so come superare i blocchi e l’impasse. Sono tutti discorsi teorici. E tali resteranno.
 
Sono nell’angolo.
 
Il gong suona ma io rinuncio a combattere.
 
Ma io non riesco
 
RIUSCIRE
RIUSCIRE
RIUSCIRE
RIUSCIRE
RIUSCIRE
RIUSCIRE
 
NON LO SO FARE
 
(Intanto il gatto starnutisce ripetutamente sul mio letto)
 
(Ha fatto la sua scarica di starnuti e mò dorme beato)
 
Vorrei essere un animale.
Preferibilmente un animale notturno.
 
Il sole mi disgusta. Anche se mi fa comodo, ho la scusa per mettere sempre gli occhiali da sole, che tra l’altro mi dovrei decidere a cambiare. Dovrei mettere un modello più fashion, più trend, magari uno di quei modelli che con delle lenti enormi che sembrano due televisori Lcd da 15 pollici. Ma cazzo, la gente non si rende conto di essere ridicola?
Quanto mi fanno schifo, beh a pensarci bene io potrei far schifo a loro, quindi il problema non si pone, schifo reciproco e tutti contenti.
 
 
Ho scritto altre 5-6 righe ma le ho cancellate. Mi stavo incuneando su un discorso, meglio lasciar stare. Ora non so come proseguire, potrei chiudere qui ma mi sa tanto di cosa lasciata appesa (è comparsa anche un’icona in alto a destra che raffigura una maniglia di un tram, per appendersi), potrei continuare ma non so in che direzione e soprattutto, come introdurre il discorso.
Beh nell’incertezza, meglio appendersi.
 
Tanto l’incertezza mi domina.
 
Sarebbe bello sapere cosa passa per la testa degli altri, perchè certi atteggiamenti non credo sfuggano all’attenzione altrui, mi hanno detto che la gente non è stupida, ciò è interessante, apre finestre su un mondo interessante…e preoccupante anche.
Annunci

Si accettano miagolii

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...