Non è che se produci fazzoletti tutti mettono il naso nei tuoi affari

facebook nel 2018 cambia algoritmi – ammesso che sia vero ma tanto basta dire algoritmo per aver detto tutto, un po’ come dire lupus se sei Doctor House -: nella bacheca degli iscritti meno notizie e più post degli amici. Il Signor Z. ha detto che Una ricerca dimostra che il rafforzamento delle nostre relazioni migliora il nostro benessere e la nostra felicità.

Come faccio a dire al Sig. Z. che sono le mie relazioni a rendermi infelice? Chi gliel’ha detto che preferisco vedere più citazioni di Coelho da parte dei miei contatti e meno approfondimenti di Focus sul perché ci mettiamo le dita nel naso e ci compiaciamo di ciò?

Oggi in treno il tizio seduto di fronte a me ha deciso di cercar le proprie radici nelle sue narici. Di solito una persona sarebbe abbastanza nauseata da questa scena e io lo ero, ma grazie ai miei approfondimenti sapevo anche che il tizio era compiaciuto della propria azione.

Un amico vi avrebbe mai erudito in merito?

Parlando di nasi, quello stesso treno dove avevo di fronte il simpatico minatore di turbinati puzzava di provola affumicata.

I treni della Circumvesuviana, che, ricordo, insegue da anni lo scudetto di peggior linea d’Italia appannaggio purtroppo sempre della Roma-Lido ma secondo me è colpa degli arbitri, hanno sempre puzze particolari.

I treni in sé, intendo, le loro parti meccaniche. Non mi riferisco all’odore di umanità che vi viaggia dentro.

Oltre alla provola affumicata, ho viaggiato spesso su treni che puzzavano di caffè troppo tostato. Un’altra fragranza particolare è quella di bistecca di manzo bruciacchiata. Ne ho distinto due varietà diverse, credo dipenda dal tipo di animale: chianina o fassona.

Un amico vi avrebbe detto tutto ciò?

Però a me uno, parlando di richiami di odori alimentari in cose e oggetti, ha detto

– Forse dovresti preoccuparti di ciò che mangi.

Capite perché sono infelice?

26229505_1727322603956892_547898461896176166_n

“Binari?! Dove stiamo andando non c’è bisogno di binari!”

Annunci

30 Pensieri su &Idquo;Non è che se produci fazzoletti tutti mettono il naso nei tuoi affari

  1. Ahah, troppo forte 😂
    Vero, non sempre gli amici apportano benefici e relax, specialmente su fb, dove molti sono pure contatti obbligati 😐 Ormai ci vado quasi solo per i video divertenti!
    Bellissimo l’elenco degli odori 😂😂

    Mi piace

    • Io ti ringrazio del commento, che mi riempie di orgoglio. Sono ancora lontano dalla loro abilità, come vedi mi limito a percepire tonalità semplici, caffè, manzo….un giorno spero di sentire anche io, come loro, tutta la sapidità e l’ampia esplosione floreale del tarassaco selvatico nelle notti di luna piena.

      Piace a 1 persona

  2. L’odore che annuso più spesso nei locali aperti al pubblico è quello di cipolla. Che poi fosse cipolla di Tropea potrebbe pure starci, magari su una bella pizza con tonno (sai che la pizza tonno e cipolla pare fu quella mangiata al primo incontro tra Michelle esuo marito Trussardi?). Ma quell’odore proviene dall’ascella di qualcuno, e mi chiedo come mai puzzi di cipolla.
    Capisco l’iperidrosi di cui ne sofrono molti, ma esistono deodoranti, saponi e abbondante acqua (soprattutto oggi che piove) per deodorarsi un paio di volte al giorno.

    Mi piace

  3. Approverei i socials se la scienza dimostrasse che agiscono da concentratori di imbecillità, riducendone quindi il contenuto fuori rete. Però temo che agiscano piuttosto da generatori, catalizzatori e moltiplicatori di stupidità, che poi straborda fuori rete.
    OK, ho scritto catalizzatori su un social medias. Rilascio di endorfine.

    Mi piace

Rispondi a Gintoki Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.