Non è che il pugile non si lavi solo perché ha gettato la spugna

Salve, sono Gintoki, forse vi ricorderete di me per post come Non è che il palestrato riverente si alleni facendo le genuflessioni.

Sono andato in palestra a chiedere informazioni.

Quando sono entrato ho notato che mancava il pavimento. Ho pensato stessero in ristrutturazione, eppure quando c’ero passato davanti giorni addietro la struttura sembrava operativa. Che avessero deciso di chiudere sapendo del mio arrivo?

Prego? Mi fa la ragazza alla Reception
Ehm…siete aperti vero? Dico alludendo al non-pavimento
Sì sì, non farci caso
Un po’ difficile non farci caso (ri-alludo)…Comunque, posso avere delle informazioni?
Certo! Tanto per cominciare, questa è una palestra!
Ah e vedo che vi allenate nella simpatia
Prego?
Sì, dicevo sembra un posto simpatico…riguardo gli accessi?

E mi sventola davanti un foglio, dicendo che quelle sono le tariffe più basse di tutta Budapest.

Quando mi ha invitato a fare una ricognizione della palestra, ho capito il motivo di prezzi così stracciati. Anzi, straccioni.

I macchinari risalgono più o meno all’epoca Sovietica. Qualcuno è fuori servizio. Le barre di ferro dei sostegni dei tapis roulant sono così arrugginite che anche il batterio del tetano ha paura di prendersi il tetano. Le panche hanno i bordi smangiucchiati.

Ho detto che sarei ripassato. Magari insieme a qualche ispettore dell’ufficio igiene.

C’è un’altra palestra a 7 minuti a piedi da casa.
Non vi sono manco entrato perché la porta d’ingresso aveva i vetri così sporchi che non erano più trasparenti. Un foglio di carta scritto a penna indicava gli orari. Un cartello OPEN di quelli con le lucine a led verdi-blu-rosse che vendono i bengalesi era mezzo fulminato e recava la scritta PEN.
Se tanto mi dà tanto l’interno non doveva esser tanto curato.

C’è ancora un’altra palestra nella stessa zona. Questa è invece una di quelle iper professionali, con accesso solo tramite badge e scansione ottica, parcheggio riservato con taglio delle gomme di avvertimento quando non ti impegni abbastanza nell’allenamento.

Hanno una sorta di club fedeltà cui ci si può iscrivere. La presentazione sul sito sembra quella di una setta religiosa. In corsivo degli estratti:

  • Unisciti a noi e sarai un membro della comunità Life1. Saremo molto felici di darti il benvenuto tra noi.
  • Il nostro team ti ispirerà e motiverà a raggiungere i tuoi obiettivi di fitness.
  • Potrai essere un membro di una comunità energica e orientata al movimento.
  • Gli allenamenti regolari e il nostro gioioso team ti daranno la giusta energia.
  • I nostri club sono totalmente climatizzati e ricchi di luce naturale. L’ambiente è amichevole e confortevole.

Le macchine sono di ultima generazione, con schermo e connessione internet, allenamenti super personalizzati, con personal trainer così personal che ti seguono anche a casa per controllare se in cucina tu stia calibrando bene proteine e carboidrati.

La retta costa così tanto che credo alla fine sia semplice seguire un regime alimentare ferreo: se ti iscrivi non ti restano soldi per mangiare.

Infine, sempre nei paraggi, c’è una palestra di arti pugilistiche. Ma non so se sono pronto a essere tiranneggiato da un ex pugile magiaro come trainer. Non so perché ma l’idea non mi suona simpatica.

Quindi facciamo che per ora faccio footing sul lungoDanubio dietro casa.

Annunci

32 Pensieri su &Idquo;Non è che il pugile non si lavi solo perché ha gettato la spugna

  1. Non ci sono le catene tipo hello Fit che tu paghi una quota base molto bassa poi se vuoi la scheda aggiungi 10€, se vuoi farti la doccia altri 10€, se vuoi asciugarti i capelli col phon altri 10€ etc?

    Mi piace

  2. Ma quello è il ponte dei leoni? Non so il nome vero, ma mi ricordo i leoni.
    Le palestre sono luoghi strani, lasciale perdere… c’è gente brutta dentro. Gente che fa FITNESS! O_o

    Mi piace

      • Ah, ecco, si chiama il Ponte delle Catene… ma ci sono i leoni, perciò mi ricordavo più o meno giusto.
        Il Ponte della Libertà… forse l’ho passato… ma ha legami con i partiti italiani!? 😀 😛

        Meglio, sono la versione fitness di Mordor.

        Mi piace

        • Magari leoni in catene, perché lasciati liberi sarebbero pericolosi!
          Invece so che l’altro ha avuto problemi coi giudici!

          Sì, Mordor, esatto: ogni mattina per andare a prendere la metro passo davanti la prima palestra che ho descritto e mi sento osservato. Accelero il passo ma la sensazione di disagio mi accompagna alle spalle…

          Mi piace

          • In effetti dei leoni senza catene sono problematici…
            Sempre questi giudici, io non capisco, è un complotto contro i ponti onesti.

            Anche io ci passavo davanti: vedevo figure ingobbite emettere strani e lugubri suoni, c’era il rombo di metallo che batteva e poi l’urlo…

            BAAAAAAGGGGGINSSSSSSSSSSS

            (ma penso fosse leggings… ma non mi sono mai fermato a chiedere lumi)

            Mi piace

  3. Correre sul lungo Danubio mi pare la scelta più azzeccata. Poi dopo la corsa, risali in fretta gli scalini fino in cima alla Gellért Hill, e urla “Adrianaaaaaaaaa”

    Mi piace

  4. Non so perché ma la cosa che mi ha inquietato di più è “il nostro gioioso team”. Ha evocato immagini tutt’altro che gioiose, ma probabilmente è un mio problema. Anxi, sicuramente, visto che non metto piede in una palestra da quando ho finito le scuole superiori (ché lì mi obbligavano, altrimenti…).

    Mi piace

  5. Che li sporco scacci lo sporco è anche una mia teoria, sebbene per ora la applichi solo all’autovettura che utilizzo. Questa teoria ha anche basi scientifiche se pensiamo che una microflora intestinale sana tiene alla larga vari intrusi patogeni, forse spaventati dalla mancanza di igiene.

    Mi piace

Si accettano miagolii

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...