Non è che il palestrato riverente si alleni facendo le genuflessioni

Forse mi iscrivo in palestra.

Mi sorprendo da solo mentre me lo dico e lo scrivo.
Non sono mai stato in vita mia in un posto simile. Non so manco cosa ci sia in una palestra e cosa si faccia. Nella mia immaginazione la gente va a bersi il Gatorade.

C’è una palestra a cento metri da casa mia. Forse domani entro per chiedere informazioni.

Il percorso di avvicinamento ad essa l’ho preso molto alla larga. Allo stesso modo in cui mi approccio a una donna.

Sabato l’ho notata. In realtà sapevo della sua esistenza da quando mi sono trasferito in questa zona, ma non l’avevo mai considerata fino alla settimana scorsa. Ho iniziato a cercare informazioni su di lei sui social. Stamattina ci sono passato davanti osservandola più a lungo. Domani, come dicevo, tenterò un primo informale approccio per vedere come va e se ci sono margini per una frequentazione da parte mia.

Qui a Budapest il fitness va molto. Almeno a giudicare dalla quantità di uomini che girano in t-shirt anche a gennaio, con le braccia larghe e tese tipo Robocop. Forse fanno la ceretta alle ascelle e dopo spruzzano un deodorante troppo alcolico e hanno dei bruciori.

Inoltre hanno una forma strana, gonfi e impettiti verso la parte alta con una testolina minuscola e ristretti verso il basso con due gambe sottili.

Un tipico palestrato ungherese

Più che per la forma fisica – la mia disciplina sportiva, il lancio dei coriandoli, non tollera eccessi di muscolatura – è per occupare il tempo libero. I miei appuntamenti con lo storytelling in spagnolo sono purtroppo cessati. Il narratore, un messicano, è stato rispedito in patria per fornire un contribuente in più cui esigere il conto del muro di Trump.

Annunci

27 Pensieri su &Idquo;Non è che il palestrato riverente si alleni facendo le genuflessioni

  1. lo ammetto, ci ho provato… la prima volta mi hanno quasi cacciata ( in realtà CI hanno quasi cacciato, andavamo alla lezione di spinnig a fare casino e ridere e come bambini delle scuole superiori venivamo sempre divisi per limitare i danni). La seconda ho abbandonato da sola, la mia schiena si aggiusta da sola.

    Mi piace

  2. In realtà son nella piana che è quasi una conca… ma le montagne son molto vicine, diciamo che son più una tipa da collina 😀
    ( cercavo un’immagine di Annette ma solo a vederla mi viene da piangere…)

    Liked by 1 persona

    • Sai infatti che quando passo davanti a una palestra sento un’aura negativa provenire dall’interno. Vedo proprio un alone viola-nero intorno a essa. Pensavo fosse il sudore o la fermentazione dei calzini.

      A questo punto mi viene da pensare che le palestre con il vetro fronte strada dove ci sono gli attrezzi comunemente utilizzati dalle donne – coincidenza? Io non credo – siano l’equivalente delle sirene di Ulisse.

      Mi piace

      • Esatto! Sono lo specchietto per le allodole. Il croccantino per i gatti, nel tuo caso.
        Io non credo nelle palestre, anche se, un giorno o l’altro, ci finirò dentro per mettere su qualche muscolo possente sul fisico divino che mi ritrovo 😀
        (ahaha)

        Liked by 1 persona

  3. Io mi sono iscritta in palestra perché la sedentarietà del mio lavoro, unita all’aver scavalcato la soglia dei 40 anni, mi causava dolori alla schiena tremendissimi. Mi hanno detto di provare a rinforzare i muscoli della schiena, in modo da tener più compatta la muscolatura e altre robe che insomma, mi sono fidata e ho iniziato palestra. FUNZIONA! Sto incredibilmente meglio e il fisico sta decisamente rinforzandosi. Vai Gatto! Vai e graffiagli tutte le cyclette!!!

    Mi piace

  4. In palestra dopo due lezioni cercheranno di venderti anabolizzanti. Inoltre dovrai depilarti le ascelle. Specialmente all’Est hanno ancora dei grandi stock da smaltire (non di peli di ascelle). Tu non accettare perché (me l’ha detto un ex collega) rendono impotenti per un periodo indefinito. Poi tutto ad un tratto per un altro periodo indefinito invece sarai iperattivo, ma devi avere a disposizione qualcuna/o per sfogarti perché altrimenti è dura. Se hai coinquilini ti guarderanno male.

    Mi piace

  5. Hai già iniziato a bombarti di steroidi? Tanto per non iniziare a un livello da sfigo totale, potrebbe finisce che prima ti bullizzano e poi ti cyberbullizzano.
    Come quando, ancora privo di esperienza, DEVI però mostrare già esperienza o non farai mai esperienza.

    Mi piace

Si accettano miagolii

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...