Non è amore, solo lubrificante

Il telegiornale snocciola dati e percentuali. Il 23,8 % di un 46 % che nel 2013 è stato più della metà del 30% di qualcosa, quest’anno è 12% in meno. Cifre messe a caso, perché senza una contestualizzazione la statistica è quella cosa che se metto la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore, ho una temperatura media, diceva Bukowski.

Il 75% di me stesso è d’accordo con la dichiarazione precedente, un 10% non sa/non risponde, il resto è mancia.

Ripenso a queste cifre mentre parlo con M. e mi chiedo in che settore della torta lei vada inserita. Over 30 precari? Laureati che fanno un lavoro che non c’entra nulla con la propria laurea, anzi, potevano risparmiarsi di prenderla? Giovani che vivono con lo stipendio di un lustrascarpe? Potenziali milf? No, quest’ultima cosa non sono sicuro di averla ascoltata al tg.

Mi giro intorno e continuo a vedere numeri e grafici, una realtà asettica e levigata. Tutti sono precari ma alcuni precari sono più precari di altri. Mi parlano, ma non mi interessa più. La tv la posso spegnere, usare per prendere polvere, ma questi altri no. Che mi parlino allora del gossip locale, per spegnere il cervello: G., nota donna over 30 esaurita (la percentuale di over 30 esaurite dal 2010 a oggi ha subìto un’impennata*), si rifugia in una relazione fisica con A., che la manda ancora più in crisi. Il povero D., perdutamente invaghito di G., intanto, è sotto casa di lei che la aspetta per portarle la colazione, dopo che il giorno prima aveva passato un bel pomeriggio con la suddetta. L’opinione pubblica si divide: G. è complicata, va capita! A. è un bastardo! D. è un povero fesso! Via al televoto: è amore o solo lubrificante?

* dati eurostat 2013

Annunci

16 Pensieri su &Idquo;Non è amore, solo lubrificante

  1. L’amore ai tempi delle percentuali. G. Ha il 70% di possibilità di prenderlo nel baugigi e l’30% di continuare a scopicchiare senza conseguenze, ma per D. Ho paura chele percentuali crescano vorticosamente in maniera inversamente proporzionale.

    Mi piace

  2. Mi sa che si parla anche di me. Siamo nella precarietà più totale, con nuovi concorsi o tirocini piazzati tra capo e collo.. Però codesta donnuccia G. in effetti.. sarebbe da sculacciare..E’ un tegame .. si dice da queste parti. Spero che il paggio si svegli.
    Solo il titolo mi ha fatto allarmare, Gin.. non ricominciamo a mettere titoli facili 😉 che stuzzicano il lettore tendenzialmente allupato\-a. Cmq il lubrificante va tenuto in casa.. hihi.

    Mi piace

Si accettano miagolii

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...