Se li conosci…devi sopportarli #2

Avevo lasciato in sospeso la questione del podio delle persone più fastidiose da incontrare. Voglio ringraziare tutti quelli che sono intervenuti commentando e proponendo altri personaggi.

Per cominciare, ho deciso di ridisegnare la classifica, avanzando soggetti che avevo sottovalutato. Su suggerimento di incostantericerca, L’ingombrante sale sul podio. Tra l’altro, grazie ad amoreplatonico, ho trovato un altro esempio di individuo ingombrante, cioè l’amico al quale devi sempre dare un passaggio in auto perché lui non prende mai la sua. È quello che ti si accoda immancabilmente, senza neanche dire per favore.
Scusa, tu vai alla festa?

Ok, a che ora mi passi a prendere?

Al nono posto, quello lasciato libero dall’ingombrante,  ho deciso di far subentrare una new entry che avevo colpevolmente obliato (ma ringrazio la realtà che mi circonda che mi porta sempre esempi): L’ora d’aria. Parlo del genitore (o la coppia di genitori) che, al ristorante/supermercato/cinema/altri luoghi pubblici, libera i figli come fossero cavalli in una prateria, lasciandoli scorrazzare, disturbare, distruggere e devastare, mentre lui si fa allegramente i propri fattacci.

All’ottavo posto entra L’ipovedente (si ringrazia Raffaeleuds per il suggerimento), facendo coppia con L’audioleso (quando non racchiude in sé entrambe le patologie); l’ipovedente è il tipico tamarro che va in giro con i fendinebbia accesi pure in assenza di nebbia. Spesso monta fari allo xeno, ovviamente non omologati, dalla potenza fotonica che neanche l’attacco solare di Daitarn 3. Quando lo incroci frontalmente ti fanno lo stesso effetto dello sparaflash di Man in Black, mentre quando ce li hai alle spalle ti ricorda Incontri ravvicinati del terzo tipo.

Il complottista, per le sue indubbie doti da rompiscatole della società e disinformatore virale, si merita anch’esso un posto sul podio, come fa notare giustamente anche Jeremy Merrick. Piccola parentesi, il mio giudizio è stato anche influenzato da cose aberranti che sto vedendo condividere su fb, ultima quella del satellite che ci cade in testa (sigh! Fosse vero e colpisse bene!).

Al quarto posto, dopo una lotta combattuta, irrompe Lo skillato, soggetto descritto da mokassino; vediamo di chi si tratta:
Quello che se tu eri grancassa della brigata Alpina Cadore, lui suonava il basso tuba nella fanfara Taurinense e l’ottavino nella banda d’affori. Quello che se tu sei andato in Angola, lui ha vissuto per 2 anni a Luanda. Quello che se tu hai comprato il set per farti la birra in casa, lui taglia il nastro all’Octoberfest. Quello che se tu hai fatto il volontario per il soccorso alpino, lui è stato portato in elicottero per riparare il gatto delle nevi incagliato a -24° di notte sulle Pale di san Martino.

Nei primi tre posti arriva L’autoreferenziale (categoria di cui ammetto di far vergognosamente parte), indicato da rideafa.. Di chi si tratta:
Quelli che quando, per un ingenuo errore, provi a coinvolgerli – che so condividendo un dilemma lavorativo, o anche una idiota domanda tipo rucola o valeriana – annuiscono e, ai fini di un saggio apporto alla risoluzione del tuo problema, esordiscono con “per esempio Io nel caso xyz mi è successo che….” riducendo a bazzecola inutile e noiosa la tua questione (cioè stracatafottendosene). In sostanza, non capisci come sia potuto accadere che da una tua domanda il discorso sia poi finito su quando il suddetto autoreferenziali/presenzialista ha compiuto cinque anni e la torta di compleanno faceva pena. E quando provi a introdurti con un “si vabè ma quindi?”, l’autoreferenziale presenzialista si stranisce pure. Castri cioè il suo flusso di pensiero. Magari l’autoreferenziale/presenzialista ha qualche deficit di accudimento, qualche trauma infantile che tenta, irrimediabilmente, di tirare fuori oscurando infine qualunque ignaro simile che tenti di intraprendere una proficua conversazione. In due, beninteso.

La classifica aggiornata, quindi, è la seguente:

10) Il mujahid vegetariano/vegano
09) L’ora d’aria
08) L’ipovedente/L’audioleso
07) I padri che seguono gli eventi sportivi dei figli
06) Il liceale in treno
05) L’agente ansiogeno
04)
Lo skillato

e, rullo di tamburi, il podio!

Senza titolo-3L’autoreferenziale

Senza titolo-2L’ingombrante

Senza titolo-1Il complottista

Ce sarebbero anche altri,  l’inopportuno, proposto da Erre, il moralizzatore, suggerito da pendolante,  l’anti-italiano pigro di vitadadepressa, quelli descritti da passoinindia…veramente, il bestiario sociale è ricco di esempi 😀

Annunci

19 Pensieri su &Idquo;Se li conosci…devi sopportarli #2

  1. Yeee!! *sventola bandierine per il podio*
    Comunque questa classifica mi ricorda molto i bestiari del Medioevo (argh, forse sono autoreferenziale anch’io) e mi fa ridacchiare, perché mi immagino tutti i lettori a farsi un esame di coscienza del tipo “Ma in quale categoria rientro?”
    Detto ciò, io ringrazio te! ♥

    Mi piace

  2. Oltre al logorroico aggiungerei il depresso, quello che se a te va male qualcosa a lui va peggio (rientra nell’autoreferenziale… che è la categoria che sento più vicina, ahah! :D).
    L’agente ansiogeno è quello che scansi agli esami, ma che ti ritrovi sempre appiccicato addosso. E che sistematicamente ti porta sfiga.

    Mi piace

  3. Sono una brutta persona, causa un paio di giorni di ferie, mi sono dimenticato di partecipare alla grande lista di quelli da evitare… madonna… sono una bestia… e si che ne avevo un paio in mente.

    1) Il testimone di Geova. Non so perché, ma io non riesco a reggerlo quando arriva alle 7 di mattina filato. Il problema non sono le 7 di mattina, al martedì potrei anche essere sveglio, alla domenica manco morto.
    2) Il tribuna politica. Esempio di essere umano dedito ad infastidire la gente con grandi inenarrabili inutili comizi politici. Tu cerchi di ignorarlo, come quando non vuoi ridere di una caduta buffa (solo perché avevi rimproverato ragazza/sorella/fratello/amico/amica… etc che è una cosa brutta da fare), ma poi vieni risucchiato con la classica frase: “ma tu, non hai niente da dire?… se non dici niente, arriveranno al potere persone che comandano per te”.

    3) vince il contest di quelli da evitare come la peste… rutto di tamburi… il PICO DE PAPERIS. Il tuttologo. Colui che sa tutto, di tutti, di più. Non so se rientra in qualche categoria o ne abbraccia più di una, ma è un personaggio che permette l’harakiri rapido. Una persona che sa, a partire dagli orari del bus fino alla fotosintesi clorofilliana, dal big bang alla fusione nucleare. Non c’è argomento su cui non sappia disquisire, argomentare, sparare minchiate… una mitragliatrice di cose inutili.

    Scusa il ritardo… 😀

    Mi piace

  4. Credo che non ti ringrazierò mai abbastanza per avermi portato alla mente l’esistenza dell'”ingombrante”. Io, ingenua, continuavo a collocarlo in una qualsiasi delle altre categorie a seconda del suo difetto più evidente. Ora, invece, grazie a te so che fa categoria a sé (e come tale va evit…ehm, sopportato).
    Domanda: solo io evito accuratamente gli Entusiasti (quelli che vivono stile Pollyanna, per capirci)?

    Mi piace

  5. Su 10 solo due: vegano e complottista. Soltanto che se dico di essere vegano, solitamente mi dicono: “Ma non mangi niente?, oppure “Che vitaccia che fai!”. In genere mi trattano come un marziano. Poi, i temi complottisti, sono vietati in pubblico, non ne parlo mai con nessuno visto che ci sono dei nuclei durissimi da smontare, e che sono terribili da ascoltare. Si possono scrivere e dire solo su internet.

    Mi piace

  6. Dici che da qualche parte non ci sta il tipo “Pessimismo e fastidio”? quello che se anche vince la lotteria e si compra un’isola deserta si lagna perché potrebbe esserci un vulcano che sta per eruttare? 🙂

    Mi piace

Si accettano miagolii

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.