Lasciare salire prima di scendere

Prendete un mezzo pubblico, bus, tram, metro o treno, fate voi. Prendete un gruppo di passeggeri e posizionateli vicino le porte d’uscita. Prendete una fermata, riempitela di persone e aspettate che il mezzo si fermi. Ecco, ciò che vedrete sarà lo svolgimento del solito copione: Si aprono le porte e la gente fuori tenta di riversarsi all’interno: persone che spingono, vecchiette alte un metro e cinquanta che ti piantano i gomiti ossuti tra la settima e l’ottava costola, il solito che si lamenta “ogni vot è chést!” (trad. ogni volta si verifica questa incresciosa situazione), qualcuno che, spazientito, esclama “e ià, ce muvimm o no?” (trad. orsù, ci diamo una mossa o vogliamo per caso stazionare a lungo qui?). Dall’altra parte, le persone all’interno del mezzo tentano di farsi largo tra la folla per uscire, al grido (inascoltato) di “fate scendere!”.

Quando mi trovo in giro per un’altra città la cosa che mi colpisce di più è questa: il mezzo si ferma, si aprono le porte e la gente fuori aspetta di lato, lasciando spazio per il deflusso dei passeggeri. Ogni volta mi stupisco, non mi fido, penso che sia una trappola per farti abbassare le difese, qualcuno all’improvviso lancerà un urlo per dare il via all’assalto e io finirò schiacciato dalla folla come Wile E. Coyote. E mi domando: possibile che noi a Napoli non comprendiamo un concetto tanto semplice come quello del lasciare-scendere-prima-di-salire? Sembra che valga il contrario, la regola è: fate salire, prima di azzardarvi a scendere.

Io ho capito perché accade. Le persone fuori hanno paura che qualcuno freghi loro il posto a sedere. Se siamo tutti fuori, però, chi è che sale a rubare il posto? Ho capito anche questo: il napoletano non si fida, sa che viviamo in un mondo dove non è tutto rose e fiori, dove, anzi, c’è chi si approfitta della buona fede altrui. Il napoletano pensa che, mentre lui è lì fuori ad aspettare, ci sia qualche malandrino a un’altra porta che sicuramente irromperà per rubargli il posto, in barba alle norme di cortesia. E allora il napoletano penserà: chi sono io per farmi fregare così: se deve esserci qualche furbo, tanto vale che sia io ad approfittarne.

Peccato che sia il ragionamento che fanno anche tutti gli altri passeggeri.

2 Pensieri su &Idquo;Lasciare salire prima di scendere

Si accettano miagolii

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.