Prima che la strada si divida é meglio fare benzina. Non si sa dove andremo.

 
Si arriva ad un certo punto in cui non si può rimandare l’inevitabile. I nodi vengono al pettine e i nudi vengono al petting, queste sono le leggi del mondo. Io sono venuto al pettine, e c’ho dato pure un taglio. No, non sono stato dal barbiere.
E ora da bere, grazie.
 
 

  

 
Un girotondo passa il bicchiere
un girotondo dammi da bere
un girotondo passa il bicchiere
dammi da bere per carità
Un girotondo passa il bicchiere
un girotondo dammi da bere
un girotondo passa il bicchiere
dammi da bere per carità
Un girotondo passa il bicchiere
un girotondo dammi da bere
un girotondo passa il bicchiere
dammi da bere per carità

Anche solo con la bocca d’ortica
anche solo con la lingua tra le dita
tengo fede al vecchio giuramento
se vivo felice poi muoio contento

Mentre io sui carboni ardenti
ho saltato
aiutato dai venti

ho buttato
le pillole più amare
ho nascosto
gli errori in fondo al mare
 
Ahi Marì che disperazione
trovarsi al tramonto
davanti alla mediocrità
e così mi riempio la bocca
con la filastrocca
che canta la complicità

Un girotondo passa il bicchiere
un girotondo dammi da bere
un girotondo passa il bicchiere
dammi da bere per carità

Un girotondo passa il bicchiere
un girotondo dammi da bere
un girotondo passa il bicchiere
dammi da bere per carità
Anche solo
anche solo per piacere
ora guardami
nel fondo del bicchiere
solo un attimo
mi troverai stupito
per un brindisi
all’amore che c’è stato
Ahi Marì ti dedico il mondo
arzillo e rotondo
è un uomo che pensa per te
e così ti meriti tutto
sono un farabutto
vestito di luci e lamé
Ahi Marì che disperazione
non riesco più a scrivere
cose d’amore per te
e così mi riempio la bocca
con la filastrocca
che canta la complicità

Un girotondo passa il bicchiere
un girotondo dammi da bere
un girotondo passa il bicchiere
dammi da bere per carità

Un girotondo passa il bicchiere
un girotondo dammi da bere
un girotondo passa il bicchiere
dammi da bere per carità

Ahi Marì che disperazione
trovarsi al tramonto
davanti alla mediocrità
e così mi riempio la bocca
con la filastrocca
di vino e di Shachetrà
Ahi Marì che disperazione
trovarsi a cantare
canzoni d’amore per te
Ahi Marì la la la la la la

la la la la la la là
 
Annunci

Si accettano miagolii

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...