Regali natalizi

 
Si si lo sappiamo c’è crisi, c’è grossa crisi come diceva Guzzanti portando la parola di Quelo, c’è crisi dappertutto come canta Bugo, quindi questo sarà un Natale all’insegna del risparmio.
Ogni anno si sente dire questo, che sarà un Natale all’insegna del risparmio: o i tg non sanno che dire in questo periodo e riciclano sempre le stesse cose mostrando puntualmente la classica sciura milanese con una pelliccia addosso da mille euro che davanti ai panettoni dice “eh quest’anno per i pranzi si spende meno”, e il coatto romano trentenne davanti ad un negozio che dice “eh quest’anno pochi regali…solo ai genitori, i fratelli, la ragazza, gli amici, i colleghi di ufficio, i compagni di squadra di calcetto, il portinaio, il cognato del portinaio…”, oppure ogni anno andiamo sempre peggio.
 
Ma in ogni caso non si deve dire, non bisogna diffondere questo clima di pessimismo, l’avete sentito il nostro premier, no? Bisogna consumare, spendere, far volare l’ottimismo! come direbbe Tonino Guerra. Certo, se il premier ci firmasse qualche bell’assegno correremmo a spendere, ma non facciamo la solita figura che poi ci dicono che siamo comunisti arraffoni: uscite e andate a spendere, e se volete essere originali potete far regali come quelli presentati di seguito, statene certi che chi li riceverà si ricorderà di voi, lascerete il segno.
 
(o forse il segno lo avrete voi, dopo che il vostro regalo vi sarà tornato indietro scontrandosi con la vostra fronte)
 
 
Tutti gli oggetti presentati qui sono realmente esistenti ed in vendita, purtroppo.
 
 
  • TOILETTE
 La persona a cui volete fare il regalo è uno che ama leggere oppure dedicarsi alla settimana enigmistica in bagno? Fategli unire quindi l’utile al dilettevole, regalategli questa originalissima carta igienica con delle strisce a fumetti!

Image Hosted by ImageShack.us

 

 Si chiama Machigai Sagashi, una roba tipo “caccia all’errore”, bisogna infatti trovare le differenze nelle vignette.

C’è anche la versione col Sudoku!

Image Hosted by ImageShack.us
 

  • HI TECH

 Questo sinceramente non ho capito a cosa serva, ma è originale, no? E’ un orologio con delle barrette che fanno su e giù, si illuminano…bello, no?

Image Hosted by ImageShack.us 

 

  • La scrivania accumula polvere, residui di gomma da cancellare, forfora (bleah) che fanno impazzire il vostro collega d’ufficio maniaco della pulizia? No problem, c’è l’aspirapolvere da scrivania, che si collega alla porta usb!

Image Hosted by ImageShack.us 

 

Il prossimo passo: una mini colf polacca usb che fa le pulizie sulla scrivania!

  • SCACCIAPENSIERI

Dite la verità, siete quelli che quando trovano la carta da imballaggio con le bollicine si divertono a farla scoppiare? Ci rimanete male quando finisce il giochino? Nienta paura, con questo portachiavi potrete andare avanti all’infinito, fate scoppiare le bollicine…che poi si riformano!

Image Hosted by ImageShack.us

Roba da andarci al manicomio.

  • BAMBINI

 

Gli orsetti? Naa, oggi i bambini vogliono un bel triceratopo morbidoso nella loro cameretta!

Image Hosted by ImageShack.us
 

 

  • PER LEI

Non può mancare un regalo per far felice la vostra lei, ovviamente. 

 

Image Hosted by ImageShack.us 

Questo non ve lo descrivo. Sarà un porta i-pod da coscia? Ehm, no. Provate ad arrivarci, e soprattutto immaginate le potenzialità della musica, le vibrazioni che trasmette…

AVVERTENZA: Non regalatelo a fan sfegatate della musica metal, ne va della loro…ehm incolumità.

4 Pensieri su &Idquo;Regali natalizi

Si accettano miagolii

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.