Niente ragazza al guinzaglio

 
 
 
"I cani non sono ammessi e neppure le persone strane". Con questa motivazione ad una coppia di "gotici" inglesi, Dani Graves di 25 anni e Tasha Maltby di 19, è stato impedito di salire in autobus in Gran Bretagna. Il ragazzo, infatti, teneva al guinzaglio la fidanzata proprio come un cagnolino. Nessuna violenza, ha giurato lei: "è una mia libera scelta essere il suo animale domestico" ha spiegato la ragazza al Daily Mail, "e non danneggia nessuno". Di diverso avviso il controllore del bus, che ha chiesto ai due di allontanarsi. La coppia però non si è arresa ed ha querelato l’azienda dei trasporti, dichiarandosi "vittima di una discriminazione". L’immagine è tratta dal sito del Daily Mail
 

Image Hosted by ImageShack.us

 

 

A me fa morire la faccia che ha lui…in Calabria credo si dica "ciuoto", lo descrive perfettamente.
Mi puzza un pò di bufala questa cosa,  o comunque di notizia un pò romanzata artificiosamente (tanto chi si prende la briga di controllare), certo che stando così la motivazione però è proprio assurda, non sono ammesse persone strane ("We don’t let freaks and dogs like you on "). Allora adottando questo principio, ogni mattina la circumvesuviana dovrebbe essere vuota, visti i soggetti che la frequentano (e non sono goth con catena al collo)!
 
 
Ora esco, che devo andare a comprare un guinzaglio.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Niente ragazza al guinzaglio

Si accettano miagolii

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.