Il respiro dell’indifferenza

 

Uno stanco vento graffia la schiena

di chi evita presenze scomode

il tanfo delle occasioni perse

in un angolo prende forma

 

gli occhi secernono indifferenza

la tua mano trema

mentre la noia le riga il volto

 

è perso il respiro delle vane attese

il ricordo di un contatto di anime

 

quali sentieri percorrono i suoi pensieri

in che periferia della mente verrai collocato

 

o marcirai nel cimitero di chi poco conta.

 

Oblio.

 

  Hostato su Megaportal.it

 

 
Annunci

Un pensiero su &Idquo;Il respiro dell’indifferenza

Si accettano miagolii

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...