Ecchimosi viola (la ferita dell’ignavo)

 

Il mio cuore è la mia tomba

riposa dove non si dorme mai

il sonno della ragione

 

uccide chi non vuol arrendersi

si vive solo se fa male

 

attraversa la pelle questa ecchimosi viola

che non va via

non va via

non va via

 

un muro d’indifferenza dentro noi

ricorda gli occhi strani

 

attraversa la pelle questa ecchimosi viola

che non va via

non va via

non va via

 

Non è desiderato il tuo esercito della morte

sulle sue terre

rassegnati

la tua ecchimosi viola

non andrà via

 

Dormo il sonno dell’ignavia

curo la mia ferita

ma non va via

non va via

non va via

 

Annunci

Un pensiero su &Idquo;Ecchimosi viola (la ferita dell’ignavo)

  1.  Condivido molte cose da te evidenziate, giornali, canzoni, così come mi fa schifo la De Filippi, Bush, la Guerra. Scusa non mi piace il colore nero anche se mi piace molto la foto del cimitero. un saluto da blog-amico
     

    Mi piace

Si accettano miagolii

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...